domenica 19 novembre 2017

IL RE SAUDITA ABDICA A FAVORE DEL FIGLIO CHE PIANIFICA LA GUERRA CONTRO HEZBOLLAH - afferma il DAILY MAIL  

Il re saudita si dimette e consegna la corona al figlio pianificando la guerra con Hezbollah - The Daily Mail

Una fonte vicina alla famiglia reale saudita ha dichiarato al quotidiano britannico Daily Mail che il re dell'Arabia Saudita Salman bin Abdulaziz Al Saud sta progettando di abdicare  alla corona saudita a favore di suo figlio,  Mohammad bin Salman, (MBS) principe ereditario dell'Arabia Saudita. Tuttavia, secondo la fonte, re Salman manterrà il titolo di "Custode delle due sacre moschee" che è tradizionalmente legato al titolo del "Re" in Arabia Saudita.
"A meno che non accada qualcosa di drammatico, Re Salman annuncerà la nomina di MBS come re dell'Arabia Saudita la prossima settimana ... Salman interpreterà il ruolo della regina d'Inghilterra. Conserverà solo il titolo di Custode dei Santuari ", ha detto la fonte al Daily Mail.
Nessuno ha mai provato a separare i due titoli nella storia dell'Arabia Saudita, soprattutto perché ciò potrebbe portare a futuri problemi all'interno della famiglia reale. Il titolo di "Re" rappresenta il potere politico. La "Custodia delle due sacre moschee" rappresenta il potere religioso in Arabia Saudita. I due titoli insieme danno al Re i poteri, di cui ha bisogno per mantenere tutto in linea, all'interno della famiglia reale saudita e in tutta l'Arabia Saudita. Riguardo alle politiche del principe Mohammad bin Salman come "futuro re", la fonte ha detto al Daily Mail che si concentrerà su Iran e Hezbollah.
"Mohammad bin Salman è convinto che deve colpire l'Iran e gli Hezbollah ... Contrariamente ai consigli degli anziani della famiglia reale, questo è il prossimo obiettivo di Mohammad bin Salman. Ecco perché il sovrano del Kuwait lo chiama privatamente "Il toro scatenato" ", ha detto la fonte.
La fonte ha anche rivelato che il principe ereditario saudita è disposto a combattere contro Hezbollah in Libano ed  è pronto a sostenere Israele contro Hezbollah. Il "piano B" del principe Mohammad bin Salman è quello di combattere direttamente Hezbollah in Siria se non può iniziare la guerra in Libano. secondo la fonte.
"Il piano di Mohammad bin Salman è di accendere il fuoco in Libano, ma spera di contare sul sostegno militare israeliano. Ha già promesso a Israele miliardi di dollari in aiuti finanziari diretti se fossero d'accordo ... Mohammad bin Salman non può affrontare Hezbollah in Libano senza Israele. Il piano B è quello di combattere Hezbollah in Siria ", ha detto la fonte.
Questa non è la prima volta che i media riferiscono che il re saudita si dimetterà. L'8 novembre,  un rapporto del quotidiano Rai al-Youm, con sede nel Regno Unito, sosteneva che re Salman si sarebbe dimesso entro "due giorni" . Non c'è dubbio che il principe ereditario saudita Mohammad bin Salman è molto ambizioso e aggressivo, due aspetti su cui riflettere nella sua recente epurazione "anti-corruzione", quando ha arrestato dozzine di principi sauditi e uomini d'affari . Tuttavia, non è chiaro se il principe ereditario di 32 anni sia davvero pronto a gettare l'esercito saudita in uno scontro militare con Hezbollah in Siria, a centinaia di chilometri dai confini sauditi.

http://sadefenza.blogspot.com/2017/11/il-re-saudita-abdica-favore-del-figlio.html


 

sabato 18 novembre 2017

I governi condannano le centrali a carbone che a loro dire inquinano l'atmosfera con mercurio, e nel mentre accettano la diffusione di vaccini antinfluenzali che contengono 25.000 volte più mercurio di quanto sia consentito per l'acqua potabile

Ethan A. Huff
NaturalNews
Sa Defenza 


Nel caso in cui ve lo foste perso, i recenti test di laboratorio condotti presso il Natural News Forensic Food Lab hanno rilevato che i vaccini contro l'influenza stagionale, che sono praticamente tutti , compresi quelli per i bambini, le donne incinte e gli anziani , contengono livelli scandalosamente alti di mercurio , un neurotossico. Le fiale di vaccino antinfluenzale prodotte dal gigante farmaceutico britannico GlaxoSmithKline (GSK) sono risultate contenere fino a 51 parti per milione di mercurio, o 25.000 volte il massimo legale per l'acqua potabile stabilito dall'Agenzia per la Protezione dell'Ambiente (EPA).

Questa sconvolgente scoperta è stata fatta usando un'avanzata tecnologia di spettrometria di massa con incredibile accuratezza, colmando il vuoto lasciato dalle agenzie di regolamentazione nazionali che non hanno condotto nessuno di questo tipo di test sulla sicurezza. Milioni di persone vengono inoculate annualmente con vaccini antinfluenzali e la maggior parte insaputa e inconsapevoli che uno dei metalli più tossici conosciuti dall'uomo viene inoculato direttamente nel tessuto muscolare in continuazione.
"Il mercurio è una delle sostanze più velenose conosciute dall'umanità", ha spiegato il dottor David Brownstein, un medico di famiglia certificato  e specialista di medicina olistica, sul suo blog. "Per oltre vent'anni, ho testato quasi tutti i pazienti osservati nel mio ufficio per le contaminazione da metalli pesanti ... Ho scoperto che oltre l'80% dei miei pazienti, sia sani che malati, hanno tossicità da mercurio. "

Le donne incinte, i bambini piccoli e gli anziani incoraggiati a fare la fila per farsi iniettare mercurio
Mettere a disposizione questo tipo di dati concreti, che contraddicono la posizione ufficiale del governo sui vaccini, ha scatenato molti attacchi velenosi da parte dei pro-vaccini arrabbiati che insistono sul fatto che il mercurio sia completamente sicuro. Oppure sostengono che il mercurio non viene più aggiunto ai vaccini, una bugia detestabile che continua a danneggiare i più vulnerabili tra noi, compresi innocenti bambini.

Potete vedere da voi stessi sul foglietto illustrativo ufficiale di FluLaval, il vaccino antinfluenzale valutato da Natural News , secondo cui il vaccino contiene effettivamente mercurio. La seguente citazione è presa direttamente da RxList.com , il cosiddetto (Bugiardino) "Internet Drug Index", che dimostra che i vaccini antinfluenzali contengono mercurio aggiunto sotto forma di thimerosal:
"Thimerosal, un derivato del mercurio, è aggiunto come conservante: ogni dose da 0,5 mL contiene 50 mcg [microgrammi] di thimerosal ([meno di] 25 mcg di mercurio). Ogni dose di 0,5 mL può  contenere quantità residue di ovoalbumina ([meno uguale o pari a] 0,3 mcg), formaldeide ([inferiore o uguale a] 25 mcg), e desossicolato di sodio ([inferiore a] 50 mcg) dal processo di fabbricazione. "
Eppure, anche con tutti questi contaminanti aggiunti, le donne incinte, gli anziani e i bambini piccoli sono spronati dalle autorità sanitarie a farsi ogni anno una iniezione vaccinale. Non importa che ognuno di questi ingredienti sia una nota neurotossina, per non parlare del fatto che la formaldeide è una causa nota di cancro: la giusta linea per farvi fare i vaccini antinfluenzali, perché il governo afferma siano un bene per voi!

Il doppio standard del mercurio continua a devastare la salute pubblica

L'ironia di tutto ciò è che il governo ora ammette che il mercurio è tossico, almeno quando proviene da altre fonti. L'ex amministrazione Obama, come abbiamo  riferito, era impegnata in una crociata per chiudere tutte le centrali a carbone, usando la scusa della contaminazione nell'atmosfera da grandi quantità di mercurio. Nel mentre, inoltre,  gli avvisi ufficiali del governo diretti alle donne incinte consigliavano di evitare il mercurio del tonno in scatola.

Ma che dire del mercurio ancora usato nei vaccini e nelle otturazioni dentali? Perché l'esposizione al mercurio da queste fonti è completamente sicura, secondo il governo, ma il mercurio nel cibo e nelle ciminiere dovrebbe essere evitato?

Per ulteriori notizie sui vaccini e i metalli pesanti come il mercurio alla vostra vista, per approfondimenti visitate i siti web: Vaccines.NaturalNews.com e HeavyMetals.NaturalNews.com.

http://sadefenza.blogspot.it/2017/11/i-governi-condannano-le-centrali.html

Fonti:

http://blog.drbrownstein.com

http://www.naturalnews.com

http://www.cdc.gov

http://www.rxlist.com

http: //science.naturalnews. com



I CACCIATORI DI ISIS (ISIS HUNTERS) HANNO CATTURANO 250 COMBATTENTI ISIS, E MESSO IN SICUREZZA L'ISOLA DI KATE A NORD DI DEIR EZZOR 





Il 17 novembre, i Cacciatori di ISIS sostenuti dalla Russia hanno annunciato che hanno completamente messo in sicurezza l'isola di Kate (nell'Eufrate) a nord della città di Deir Ezzor e catturato 250 combattenti dell'ISIS. I combattenti dell'ISIS catturati sono stati accerchiati e messi in trappola nell'isola di Kate  da quando l'Esercito arabo siriano (SAA) ha liberato Deir Ezzor il 3 novembre.



I Cacciatori dell'ISIS hanno rivelato di aver lanciato il loro attacco finale nell'isola di Kate il 14 novembre. La forza sostenuta dalla Russia ha assediato i combattenti di ISIS all'interno dell'isolato impedendogli di fuggire attraverso il fiume Eufrate.

Centinaia di civili si nascondevano sull'isola Kate, secondo gli attivisti delle opposizioni siriane. Questi civili furono probabilmente evacuati dalle aree occupate dai guerrieri. Tuttavia, nessuna fonte ufficiale ha esposto nulla sul destino di questi civili.

Deir Ezzor può ora essere considerata completamente protetta e liberata da ISIS. La resa di un numero così elevato di combattenti dell'ISIS dimostra che i membri del gruppo terrorista hanno il morale a terra. Altri membri dell'ISIS probabilmente si arrenderanno nei prossimi mesi in Siria e in Iraq.


http://sadefenza.blogspot.com/2017/11/i-cacciatori-di-isis-isis-hunters-hanno.html 


SEGUE REPORTAGE FOTOGRAFICO DEI COMNBATTENTI DI ISIS CATTURATI SULL'ISOLA DI KATE A DEIR EZZOR IN MEZZO AL FIUME EUFRATE 



















giovedì 16 novembre 2017

ISIS PROMETTE UN ATTACCO TERRORISTA IN VATICANO

southfront.org/
Sa Defenza 



ISIS ha emesso una minaccia terrorista contro il Vaticano  poche settimane prima di Natale, dove decine di migliaia di persone provenienti da tutto il mondo si riuniranno per festeggiare la festa della cristianità.

Un canale propagandistico pro-ISIS chiamato Wafa Media ha fatto la minaccia attraverso un poster che descrive un attacco di veicoli il 14 novembre, secondo il gruppo Site Intelligence , (sito di Rita Katz)  che controlla l'attività terroristica.

Nel poster si legge " Aspettatevi ... un Natale di sangue ... " e raffigura un jihadista mascherato con appresso un fucile e uno zainetto che giace accanto a lui, mentre guida un'auto verso la Basilica di San Pietro , e di fronte c'è Papa Francesco e una grande folla di persone.

L'ISIS ha lanciato minacce al Vaticano e all'Europa in passato, soprattuttonel periodo di  Natale. Giorni prima del Natale dello scorso anno, un terrorista islamico alla guida di un furgone lo ha portato e diretto  sul marciapiede di in un affollato mercato di Natale a Berlino, in Germania, uccidendo 12 persone e ferendone  56 .


mercoledì 15 novembre 2017


IL REGNO UNITO RITIENE CHE GLI HACKER RUSSI MIRANO ALLE TELECOMUNICAZIONI  AI MEDIA , E ALLA RETE  ENERGETICA  DEL PAESE


HA STATO PUTIN! AHAHAHAH farebbe venire voglia di riderci sopra , ma questi millantatori pusillanimi e irresponsabili occidentali, ne dicono una peggio dell'altra tanto da farle sembrare delle barzellette che qui da noi usiamo raccontare, con ironica iperbole,  dei carabinieri , male loro non sono barzellette  ma pura  realtà, dichiarazioni insulse di criminali al potere.  SD









Ciaran Martin, capo del National Cyber ​​Security Center del Regno Unito (NCSC), ha affermato che gli hacker russi si sono interessati alla rete energetica britannica, alle telecomunicazioni e ai media nell'ultimo anno.
"Non posso entrare in dettagli precisi sulla materia dell'intelligence, ma posso confermare  l'interferenza russa, vista dal National Cyber ​​Security Center nel corso dell'ultimo anno, ha incluso  attacchi nei settori dei media, delle telecomunicazioni e dell'energia britannica", ha detto Martin.

Secondo Martin, NCSC ha "coinvolto attivamente" i partner internazionali, l'industria e la società civile ad affrontare la minaccia. Minaccia, che , come al solito, non è specificata.

"La Russia sta cercando di compromettere il sistema internazionale. Quella è molto chiara. Il PM ha fatto il punto lunedì sera - l'ordine internazionale come lo conosciamo rischia di essere indebolito ", ha aggiunto.

Lunedì 13 novembre, il primo ministro del Regno Unito, Theresa May, ha accusato la Russia di intromettersi nelle elezioni, tramite hacking, nei governi occidentali  perseguendo i propri interessi "a qualsiasi costo" mentre ha avvisato Vladimir Putin: "Sappiamo cosa stai facendo ma non riuscirai
" Rivolgendosi al banchetto del sindaco dei signori, il primo ministro ha avvisato che il Regno Unito lavorerà con gli alleati per" intraprendere le azioni necessarie "per assicurare che lo stato non riesca nella sua campagna a " seminare la discordia in Occidente "e causare una divisione tra gli alleati della NATO . Ha anche accusato la Russia di  usare le " informazioni come armi " e "inventando false informazioni con  fotomontaggi " nel tentativo di minare l'Occidente.

Il ministero degli Esteri russo ha risposto alle accuse di May dicendo che dimostra una " fondamentale mancanza di comprensione dei processi in corso a livello mondiali".

Il ministro degli Esteri Sergey Lavrov ha aggiunto che queste accuse non sono che un altro passo nella campagna in corso contro la Russia e i media russi.
"Siamo abituati al fatto che alcuni dei nostri partner occidentali non hanno niente altro da fare , che accusare i media russi di intromettersi negli affari di altri Stati e definirli agenti stranieri", ha detto Lavrov.
Dalle elezioni presidenziali americane del 2016, gli hacker russi sono diventati l'ultimo uomo nero, permettendo alle varie amministrazioni di dare la colpa alla presunta "interferenza russa" per qualsiasi cosa vado loro storto, senza il bisogno di mostrare alcuna prova. Questo sentimento è attivamente stimolato dai nuovi rapporti, uno dei quali è emerso il 2 novembre. Ha affermato che gli hacker russi, oltre a dire che influenzare le elezioni avevano una "hotlist" (ricercati) composta da ufficiali ucraini, esponenti dell'opposizione russa, contractors della difesa americani (mercenari) e di migliaia di altri soggetti.

Il 13 novembre,  funzionari spagnoli hanno dichiarato di credere che gruppi di hacker russi hanno utilizzato i socialmedia online per promuovere con forza il referendum per l'indipendenza della Catalogna del mese scorso, nel tentativo di destabilizzare la Spagna, con  affermazioni messe in evidenza come "gran parte di questi gruppi provenivano dal territorio russo", gli stati del caso e dei gruppi russi privati ​​sono stati accusati di utilizzare Twitter, Facebook e altri siti Internet per pubblicizzare massicciamente la causa separatista e far cambiare l'opinione pubblica a favore di essa prima del contenzioso del referendum Catalano per l'indipendenza del 1 ottobre.

lunedì 13 novembre 2017

Arrestata la mafia Khazariana: alle centinaia di arresti sauditi ne seguono centinaia negli USA

Benjamin Fulford
Sa Defenza 


Il grande ripulisti dai mafiosi Khazariani continua mentre centinaia di arresti di Principi, Generali e Politici sauditi sono ora seguiti da 842 rinvii a giudizio secretati ,  contro i capi criminali Khazariani negli Stati Uniti, confermati dal Pentagono, dalla CIA e da altre fonti.

Update.. 842 sealed indictments in 24 districts from 10/30 through 11/10. There are 94 district courts in the U. S.... I have not searched them all.

https://twitter.com/damartin32/status/929601088570974208

Le fonti del Pentagono hanno inviato le foto qui sotto mostrando sia Hillary Clinton e il senatore americano John "Daesh" McCain "in custodia cautelare con stivali ortopedici a nascondere il braccialetto della caviglia GPS sulla gamba destra".



Il fatto è che la maggior parte dei politici di Washington, DC, si sono arricchiti nel momento in cui hanno iniziato a fare  politica, in modi tali, che non possono essere giustificati nemmeno remotamente con i loro stipendi. Questo significa che la maggior parte di loro sono stati corrotti e per questo la  andranno in prigione. La leader della minoranza alla Camera  Nancy Pelosi recentemente ha agito, in modo deliberato e demenziale  in pubblico, per avere una scusa medica ed evitare gli arresti, dice le fonti del NSA.

Queste stesse fonti NSA affermano che la sparatoria di massa avvenuta a Las Vegas il 1 ottobre è stato un tentativo dei mercenari che lavorano per la società di sicurezza G4S http://www.g4s.com/ assunti da George Bush Sr. per creare una distrazione nell'obiettivo di uccidere il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il Principe della corona saudita Muhammad Bin Sultan (MBS). Trump e MBS si sono incontrati in segreto nella suite del Mandalay Bay Hotel, di proprietà di MBS, per discutere l'arresto di massa degli autori degli attacchi terroristici dell'11 settembre, dicono queste fonti.

Sia Trump che MBS sono stati evacuati in modo sicuro e gli arresti sono iniziati in un modo che non può più essere negato dai media propagandistici aziendali, confermano più fonti.
Durante l'arresto, Trump ha avuto un incontro segreto in Vietnam con il presidente russo Vladimir Putin e il presidente cinese Xi Jinping. Ecco cosa ha avuto da dire la fonte della CIA, che aveva gli occhi e le orecchie alla riunione.

"C'è molto di più degli" incontri a latere e delle strette di mano "che i media hanno rappresentato. I tre leader mondiali (Trump, Putin e Xi Jinping)  si sono incontrati in via ufficiosa. Presidente Jokowi [dell'Indonesia] era lì  (come rappresentante delle riserve auree Soekarno M1). Trump è stato informato che il mese prossimo, Putin e / o la Banca Centrale della Russia annunciano ufficialmente la nuova moneta basata sull'oro. È sostenuta dalla Russia, dalla Cina e dall'India insieme alle loro holding dell'oro. L'Indonesia utilizzerà l'oro dei Conti Collaterali per sostenere la nuova valuta. Questa mossa metterà molta pressione sul dollaro USA e sul sistema bancario globale dei Rothschild. È stato anche concordato tra i partecipanti che era giunto il momento di affrontare la situazione nordcoreana ".
Non è ancora chiaro bene se l'azione russa avrà successo, ma non c'è dubbio che sia necessaria un'alternativa all'attuale sistema dei petrodollari statunitensi. Il governo degli Stati Uniti nel distretto speciale di Washington, DC (non fa parte della Repubblica degli Stati Uniti) è decisamente in bancarotta. Ciò si può vedere nel fatto che il debito pubblico statunitense si è ridotto di 640 miliardi di dollari dal 30 settembre. Inoltre, gli Stati Uniti hanno corso un disavanzo commerciale di 539 miliardi di dollari e un disavanzo pubblico satanico di 666 miliardi di dollari nell'anno fiscale che si è concluso in quella data.

Probabilmente non è poi una coincidenza che il governo degli Stati Uniti affermi di aver ottenuto 800 miliardi di dollari dai Principi sauditi arrestati e 250 miliardi di dollari dalle nuove vendite di prodotti in Cina. Ciò avrebbe portato $ 1,05 trilioni, quasi sufficienti per pagare gli 1,205 miliardi di dollari di nuovi debiti accumulati nell'esercizio 2017. I restanti, presumibilmente, sperano di estorcerli dagli stati clienti come il Giappone, la Corea del Sud e il Qatar (da qui i grandi annunci di vendita di armi). Tuttavia, questi numeri sono quasi certamente basati più su un desiderio, che su un dato reale.

Ad esempio, un membro del gabinetto giapponese, il primo ministro Shinzo Abe, ha contattato la White Dragon Society per denunciare tutte le richieste americane di soldi  che hanno avuto luogo quando Trump ha visitato la settimana scorsa il Giappone e ha dichiarato: "Il Giappone non ha più soldi dare."

Il governo giapponese ha assegnato un " sistema  numerico" che dà ad ogni cittadino un numero unico per recuperare il denaro eclissato in più conti bancari sotto diversi nomi. Ciò è ha fatto fuoruscire  1 trilione di yen o 8,8 miliardi di dollari che è stato consegnato agli americani durante la visita di Trump, dice questa fonte. Questo è una grande cifra di denaro per gli standard comuni (o del governo), ma è ben lontano da quanto gli USA Corporation ha di bisogno per andare avanti.

I Sauditi, obbedendo ai loro maestri khazariani, a quanto pare , hanno provato a usare la guerra contro l'Iran per fargli paura la scorsa settimana in un vano deludente  tentativo di salvare i petrodollari e avviare l'apocalittica 3°guerra mondiale,  dell'immaginario dai fanatici khazariani.

Le fonti del Pentagono dicono che i Sauditi hanno usato gli F15 per volare fino a Cipro in una "mossa disperata che non ha allarmato nessuno, dato che i piloti sauditi aspirano come i piloti pakistani e israeliani  non rischiare di essere abbattuti dalla Russia".

Al contrario, l'Arabia Saudita è "sotto pressione per riportare il primo ministro [libanese] [Saad] Hariri", dicono le fonti. Inoltre, il terremoto del 13 novembre sul confine Iran-Iraq "sembra dimostrare che l'Iran abbia armi nucleari", dice la fonte. Questo può anche essere stato un attacco segreto israeliano all'Iran, speculano le fonti egiziane.

In ogni caso, l'epurazione saudita che si è già occupata dell'ex ambasciatore, dell'Arabia Saudita negli Stati Uniti, Bandar Bin Sultan vicino e alleato della Famiglia Bush . Bandar e il Principe della Corona MBS "possono essere i testimoni, i protagonisti dell'accusa, che Israele ha eseguito l'attentato alle Torri Gemelle l'11 settembre", dicono le fonti del Pentagono. Naturalmente, il sentiero verso Israele porterà poi ai Rothschild che si nascondono nel loro complesso di Zug, in Svizzera.

Per ora,  le loro operazioni statunitensi vengono sospese. Su questo fronte, le fonti del NSA  dicono che il primo condannato dei Clinton / Bush (è il torturatore infantile che adora satana) John Podesta è stata interrotta la fuga e imposto l'arresto con gli aerei da combattimento degli Stati Uniti.  Il collasso della cabala dei Bush / Clinton è ora visibile al pubblico anche sotto forma delle news dei media  corporate mentre le companies di Podestà sono state chiuse. Inoltre, Trump ha rilasciato altri 13.213 file non ancora de-secretate sull'assassinio Kennedy la scorsa settimana.

https://www.archives.gov/research/jfk/2017-release

I Khazariani e i loro schiavi socialmedia si sono attaccati all'illusione che il consigliere speciale Robert Mueller alla fine dei conti avrebbe arrestato Trump  nell'ambito dell'inchiesta in corso sulle "interferenze elettorali russe". Tuttavia, le fonti del Pentagono dicono che, anche se Mueller era coinvolto nella copertura dell'11 settembre, "è ancora un marinaio che prende ordini dai Generali di Marina [John] Kelly e [James] Mattis, come perfetto informatore per abbattere la cabala Bush-Israele ".



Inoltre, se pensi che il presidente Trump sia davvero responsabile, si prega di leggere l'articolo nel link qui sotto dove il capo del personale della Camera Bianca, John Kelly, afferma di non leggere i tweet di Trump e che il suo compito è "assicurarsi che il presidente sia informato sul da farsi. "

http://time.com/5020743/donald-trump-john-kelly-tweets/

Le fonti del Pentagono dicono che i test del sistema di trasmissione di emergenza degli Stati Uniti (EBS) sono stati fatti in modo che i cittadini possano essere informati anche se  Google è controllato dai Khazariani e i media corporate continuano a mentire. Speriamo che l'elenco delle persone da arrestare includa il top management di Google, Facebook, ecc. Affinché Internet possa divenire ancora una volta  una vera e propria fonte di informazioni.

In una nota finale, sembra che qualcosa di sinistro stia per avere luogo in Cina. La scorsa settimana il governo cinese ha annunciato che sarebbe stato dato, agli stranieri, il permesso di prendere la maggioranza (51%) di proprietà di società finanziarie cinesi.

Distretto finanziario di  Pudong in Shanghai, 
http://www.reuters.com/article/us-china-investment/china-widens-foreign-access-to-its-giant-financial-sector-idUSKBN1DA12Q

Mentre superficialmente sembra una buona mossa, il Giappone, la Corea del Sud e altri paesi asiatici ricordano come i profittatori Khazariani causarono la devastazione epurando le società finanziarie locali a seguito della crisi finanziaria asiatica iniziata nel 1997. Il mercato immobiliare della Cina è ora in una bolla molto peggiore di quella del Giappone. Se la bolla degli alloggi scoppia come prevedono le leggi di gravità sulla finanza, allora vedremo le imprese Khazariane sparpagliarsi per acchiappare, con pochi centesimi di dollaro, finanzieri cinesi in bancarotta. Questo annuncio ci pone una domanda, e cioè, se non avesse avuto ragione l'NSA quando ci disse che il presidente cinese Xi Jinping era un agente Rothschild.

Non dobbiamo dimenticare che la classe dirigente Khazariana è responsabile di decine di milioni di morti dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. Diverse autorità, tra cui le forze armate statunitensi, hanno prove irrefutabili che i Khazariani avevano pianificato di uccidere il 90% popolazione,  6,3 miliardi di persone.

Questa volta dobbiamo fermarli definitivamente. Questo significa togliergli la principale fonte del loro potere e controllo sul sistema finanziario. Significa che la BIS, la Banca Mondiale, il FMI, la Banca Centrale Europea, la Federal Reserve Board, la Banca del Giappone ecc. Devono essere tolte dalle loro mani e controllo. Ricordatevi che questi non consegneranno spontaneamente le chiavi, alla fine della giornata, ma, richiederà che uomini armati facciano questo lavoro. Ecco perché le forze militari americane, cinesi e russe sono la migliore speranza dell'umanità.

http://sadefenza.blogspot.com/2017/11/arrestata-la-mafia-khazariana-alle.html



domenica 12 novembre 2017

ZONA FRANCA SARDEGNA CONFERENZA DI ORISTANO 11/11/2017

Vaturu Erriu Onnis
Sa Defenza 


Conferenza di Oristano Avv. Cristina Puddu , Dr.sa Maria Grazia Randaccio e Moderatrice

Un solatio pomeriggio d'autunno con temperature ancora calde in quei di Oristano, arriviamo in via Campania luogo della conferenza, la sala si rivela essere forse un po troppo piccola per la grande partecipazione popolare e dei molti commercialisti ed imprenditori, con il passare del tempo decine e decine di persone assistono in piedi ogni angolo e spazio della sala e pure fuori.

La conferenza si svolge con una maggiore e catalizzata attenzione degli astanti, l'interesse è grande e la dovizia di di argomentazioni della Dr.sa Randaccio fa crescere il climax e l'attenzione per un argomento che si attende sia operativo dopo  decenni di attesa, ma a causa di politicanti corrotti e apatici , facenti interessi altri di quelli del popolo sardo,  le condizioni disastrate dell'economia sarda esigono serietà e azione , ma, siamo ancora a dibattere su quanto ci è dovuto da settanta anni.

Gli argomenti sono forti, ancor di più dopo il bluff  della conferenza sulla Zona Franca, degli incompetenti competitor Commercialisti sardi, tenuta al T Hotel in quei di Cagliari venerdì mattina 10/11/07 , dove hanno ribadito la loro incapacità di lettura delle leggi, che come  ben spiegato dalla Randaccio si distanziano da quelle dell'agenzia delle entrate essendo interessata e preposta a trattare dell'argomento ZF solo l'agenzia delle dogana, e raccontare ignorantemente e  inopinatamente della inconsistenza dell'applicabilità della Zona Franca; nella conferenza al TH inoltre , è stato impedito  al segretario del Movimento ZFS Avvocato Francesco Scifo di intervenire nel dibattito, nonostante fosse stato tirato in ballo il suddetto movimento e i suoi responsabili.

Come dire che i poteri forti ( organizzatori e relatori del TH) sostengono sempre i loro interessi  privati, e questi signori sostengono certamente senza dubbio alcuno la concorrenza estera di altre zone franche come quella di Rotterdam, che come sappiamo è in mano ai Rothschild. (?)

Conoscendo sia questi eventi che quanto ci viene spiegato dalla Dr.sa Randaccio è ovvio che il dibattito, che potete vedere nel nostro canale  You Tube, ha mostrato e mostra grande interesse in tutti i sardi , sia nei commercialisti che negli amministratori pubblici, oltre che degli imprenditori e persone comuni, per la Zona Franca.



COSA È UNA ZONA FRANCA E COME FUNZIONA

Cosa è la Zona Franca? È una parte di territorio che , pur facente parte di uno stato, è considerato al di fuori della linea doganale, cioè fiscalmente all'estero, all'interno del quale si godono alcuni benefici fiscali, ad esempio la mancanza di dazi d'importazione delle merci e l'assenza delle imposte.

Essendo nate per compensare  degli svantaggi quali ad esempio l'isolamento geografico, l'insularità, lo spopolamento, la bassa densità demografica, la mancanza di competitività del prodotto interno e delle esportazioni, i principali obiettivi delle zone franche sono: aumentare il commercio internazionale, diminuire la disoccupazione , e velocizzare lo sviluppo economico.

Per la Sardinya significa che i cittadini, beneficiando della eliminazione delle tasse accise e iva sui beni di prima necessità come la benzina, l'energia elettrica, lo zucchero, il caffè , oppure i profumi, apparecchiature elettroniche, alcool e derivati , ecc, ... potranno in poco tempo risollevare la propria economia e magari avranno la possibilità di diventare imprenditori di se stessi;  potranno aprire una nuova attività e sfruttare il flusso commerciale che si potrà avere nell'immediato futuro. Lavorare in Sardinya sarà più vantaggioso e redditizio. Sarà un incentivo , non solo per i cittadini e imprenditori sardi, ma anche per coloro che da fuori vorranno trasferirsi in Sardinya e fare impresa con un residente, passo obbligatorio per venire a fare impresa in regime di fiscalità agevolata.

In Europa e nel resto del mondo vi sono numerosi Paesi che vantano sul loro territorio zone franche: se ne contano una dozzina in Germania, una mezza dozzina in Spagna , e una decina nel Regno Unito. InItalia, le zone franche sono otto. Per esempio sono zone franche (taxfree) la Repubblica di San Marino, la Città del Vaticano, e la cittadina di Livigno.

Sulla base delle forme di controllo si distinguono zone franche intercluse (cd tipo I) in cui si individuano punti di accesso in entrata ed uscita per merci non comunitarie, soggette quindi a particolare sorveglianza doganale; e le zone franche non intercluse (cd tipo II) per lo stoccaggio di merci comunitarie senza limiti temporali. Le merci al loro interno possono essere soggette al ulteriore attività industriale, commerciale, e servizi dirette alla conservazione , presentazione e rivendita  o riesportazione, previa comunicazione alle autorità doganali competenti.

Quando la zona franca è collocata in area portuale si parla di porto franco di zona franca portuale (o punto franco) o di deposito franco. In particolare , il porto franco è dato dall'insieme delle installazioni portuali considerate nella loro totalità (dallo specchio acqueo ai magazzini situati in ambito portuale) con la conseguenza che tutte le operazioni compiute in ambito portuale (imbarco, sbarco, manipolazione , trasformazione industriale) sono esenti dai dazi doganali.

In Italia i porti franchi attuali sono : Trieste, Venezia e Taranto. Alcuni porti franchi sono dei semplici luoghi di custodia, spesso invece sono solo dei luoghi di passaggio che permettono di custodire dei beni prima di un nuovo trasporto. Ai sensi del Decreto lgs n. 75/98, la Sardinya ha 6 porti franchi: Cagliari, Olbia, Porto Torres, Portovesme , Arbatax, e Oristano, ma al momento essi non sono ancora operativi.

PERCHÈ LA SARDINYA HA DIRITTO A UNA FISCALITÀ DI VANTAGGIO

il diritto della Sardinya ad essere dichiarata  Zona Franca nasce nel 1948 ai sensi dell'Art . 12 dello Statuto Sardo approvato con Legge Costituzionale n 3/1948, ossia nasce nove anni prima che venisse istituita la Comunità Economica Europea (Trattato di Roma ratificato con Legge n. 1203/1957) , che all'art. 234 si era impegnata a rispettare tutti  i diritti di tutti gli Stati membri sorti in tempi antecedenti alla sua nascita (1957) .

Il territorio della Sardinya è stato dichiarato Zona franca da D.lgs. n.75/98, emanato in attuazione del codice doganale italiano approvato con DPR n.43/73 e dall'art. 12 dello Statuto Sardo.  Tale codice doganale nazionale ha recepito la normativa comunitaria sulle zone franche , disciplinata dalla Direttive n.69/74/CEE e n.69/75CEE del 4 marzo 1969, dove si prevede che i territori individuati come zona franca debbano debbano essere considerati "extradoganali"cioè territori i cui i beni in vendita non sono gravati dall'IVA e/o da altre tasse, imposte e accise.

Precisando che i regolamenti comunitari sono direttamente applicabili in ciascuno Stato membro, tra cui naturalmente l'Italia, è insindacabile  che tali atti siano destinati a produrre i loro effetti senza che sia necessario un intervento formale di una qualche autorità nazionale. Infatti è bene sapere che un eventuale atto interno di recepimento sarebbe contrario al Trattato , nella misura in cui può rappresentare un ostacolo o comunque ritardare l'applicazione del regolamento in modo uniforme e simultaneo , anche quando non produca riduzioni nella sua sfera di operatività.

Perciò la regione Sardegna deve applicare i regolamenti del D.Lgs n.75/98 direttamente senza ulteriori atti formali, poichè essi (regolamenti comunitari) sono gerarchicamente posti al di sopra della legge dello stato membro, in questo caso quello italiano.

info tratte da M.S.Z.F

http://sadefenza.blogspot.com/2017/11/zona-franca-sardegna-conferenza-di.html




Il resto dei video che abbiamo registrato della conferenza nella giornata di sabato 11 novembre 2017 li potete vedere nel canale You Tube del blog Sa Defenza a questo indirizzo web

https://www.youtube.com/user/sadefenza/videos?sort=dd&view=0&shelf_id=3



sabato 11 novembre 2017

Documento del governo (USA) conferma il collegamento dei vaccini alla microcefalia

Ethan Huff
naturalnews.com

Sa Defenza 






Gli addetti negazionisti, dei danni da vaccini, insistono sul fatto che i vaccini siano sicuri al 100% e non causano mai problemi nei bambini,  si sono persi chiaramente uno studio poco noto  del 1991 pubblicato dal governo degli Stati Uniti. Questo articolo rivela un nesso chiaro tra il popolare vaccino DTap per il tetano , la difterite e la pertosse (tosse) e la microcefalia , un difetto di nascita neurologica che negli ultimi anni le autorità hanno erroneamente addebitato al virus Zika .

Il National Center for Biotechnology Information (NCBI) ha dimostrato , all'epoca, prove evidenti in cui risulta che il vaccino in combinazione può causare non solo danni al cervello nei bambini piccoli, ma anche problemi di cuore, la meningite, e l'epilessia. Le evidenze epidemiologiche degli studi sui casi umani hanno dimostrato che in poche settimane o persino pochi giorni dopo la somministrazione del vaccino Tdap, i bambini hanno sviluppato spasmi infantili e altri sintomi comuni di microcefalia direttamente correlati al vaccino.

Clicca qui per leggere la panoramica del libro intitolato "Effetti indesiderati di Pertosse e vaccini Rosolia", riguardante la sezione sottotitolata "La prova riguarda i vaccini per la Pertosse  e le Patologie del Sistema Nervoso Centrale, compreso gli spasmi infantili, ipsaritmia, meningite asettica, ed encefalopatia".

La ricerca precedentemente citata nella stessa relazione del governo del 1987 individua ciò che gli scienziati descrivevano come spasmi infantili immediatamente dopo la vaccinazione contro la pertosse. Sei bambini valutati come parte di questa ricerca precedente hanno sviluppato crisi epilettiche e altri problemi in relazione con la vaccinazione contro la pertosse, che gli autori descrivono come uno dei conseguenti in nota:
• effetto neurotossico diretto (dal vaccino)
• reazione immunitaria immediata (dal vaccino)
• reazione di ipersensibilità cellulare ritardata (dal vaccino)
• attivazione indotta da vaccino di un'infezione latente di virus neurotropi (ovviamente dal vaccino)
Ciascuno di questi effetti è direttamente correlato al vaccino stesso, che illustra un record di sicurezza abissale in tutti i bimbi, non sono tutte rose e fiori come spesso impone l'opinione pubblica.  Numerosi studi pubblicati tra il 1950 e 1970 citati anche nel rapporto del governo dimostrano chiaramente i danni di causa-effetto risultante sia dai vaccini per la pertosse che i vaccini DTap , con solo una piccola percentuale di casi dovuti a danni eventualmente derivanti da fattori prenatali.

"Tra i casi sintomatici, le cause presunte vengono spesso raggruppate secondo la tempistica del sospetto insulto come precoce, peri- o postnatale", spiega lo studio. "I fattori prenatali sono considerati per il 20 al 30 per cento dei casi. Questa categoria comprende anomalie cerebrali, disturbi cromosomici, sindromi neurocutanee come la sclerosi tuberosa, disturbi metabolici ereditati, infezioni intrauterine, storia familiare di convulsioni e microcefalia. "(RELATED: Leggi ulteriori notizie sulla medicina pericolosa sul sito Medicine.news )

Sono epidemie microcefali causate da Zika come sostengono i media, o da vaccini e da altre fonti di esposizione chimica?

Questa rassegna approfondita sulla sicurezza dei vaccini da parte del governo USA non è una teoria della cospirazione;  si tratta di un archivio di prove raccolte da tutte le prove disponibili al momento per gli esiti post-vaccino di bambini, e i risultati sono stati disastrosi. Molti bambini sembrano soffrire di gravi anomalie neurologiche dopo la vaccinazione con pertosse e / o Dtap, oggi non sentirete che poco o nulla su questi argomenti da parte dei Centri di prevenzione i  Centers for Disease Control and Prevention (CDC) in USA.

Il New York Times nel 2017 ha confermato  che Natural News segnala la tossicità dei vaccini da un decennio 


Il documento è ancora più audace nell'annunciare che le varie segnalazioni di casi di bambini che sviluppano convulsioni infantili conseguenti alla vaccinazione per la pertosse della specifica programmazione è molto “preoccupante” per quanto riguarda la sicurezza del vaccino. Il caso dei molti rapporti, serie di casi, e delle osservazioni degli studi epidemiologici controllati riassunti ne documento, tutti i punti della relazione diretta tra la causa , il vaccino DTaP, e le convulsioni infantili.

È interessante notare che l'impatto microcefalico dei vaccini Dtap e della Pertosse sono molto più evidente che con il virus Zika, mentre i media stanno coprendo la vera causa, dei vari focolai da microcefalia osservati negli ultimi mesi.

http://sadefenza.blogspot.com/2017/11/documento-del-governo-usa-conferma-il.html

fonti:

March-Against-Monsanto.com

NCBI.NLM.NIH.gov

ScienceDaily.com

giovedì 9 novembre 2017

LA ZONA MORTA DEL GOLFO DEL MESSICO DIMOSTRA I PERICOLI COMBINATI DI ALLEVAMENTO INDUSTRIALE E AZIENDE AGRICOLE

Alex Pietrowski
wakingtimes.com
Sa Defenza 



Se uno è veramente preoccupato per il cambiamento climatico, si chiede da dove iniziare a invertire il danno che è stato fatto al nostro pianeta, un ottimo posto per fare i cambiamenti sarebbe il moderno modello di allevamento industriale e agricoltura. Oltre al danno causato dall'uso eccessivo di pesticidi, erbicidi e fungicidi, l'uso eccessivo di fertilizzanti azotati e il deflusso proveniente dai lotti di alimentazioni animali provoca un disastro ecologico unico.

Nel Golfo del Messico, gli scienziati hanno recentemente annunciato di aver misurato le più grandi zone oceaniche morte mai registrate , appena fuori dalla costa della Louisiana e del Mississippi, alla foce del fiume Mississippi. Questa zona morta è un'area d'acqua dove i livelli di ossigeno sono troppo bassi per sostenere la vita, a causa di un inquinamento delle acque estreme.

Il principale fattore di creazione di zone morte è l'aumento innaturale dei livelli di azoto nell'acqua, anche se altre questioni relative all'inquinamento idrico svolgono un ruolo significativo, quali: la  copertura sistematica, di strade e autostrade, la costruzione di sistemi di drenaggio artificiale , e la perdita delle zone umide
"Le sostanze nutritive che scorrono nei corsi d'acqua, nei fiumi e nell'oceano provenienti dall'agricoltura e dalle acque reflue stimolano una sovrabbondanza di alghe che poi si decompongono. Ciò provoca l' ipossia o la mancanza di ossigeno nell'acqua, causando fuga della vita marina o la morte ". [ Fonte ]
Il seguente video della CBS di Miami riferisce su questo tema, anche se la definiscono come un problema economico e non ecologico:




La seguente presentazione offre uno sguardo semplificato sulla questione:



È arrivato il tempo di tornare alla produzione biologica ed etica degli alimenti

Quasi tutti i principali problemi del mondo sono il risultato degli squilibri introdotti nei nostri sistemi ecologici da parte dei sistemi di produzione agricola e alimentare che sono divenuti uno squilibrio, concentrandosi esclusivamente sul profitto piuttosto che sull'adeguata cura dell'ambiente.

Il lago più grande della Florida è stato lentamente avvelenato dall'industria dello zucchero, un altro esempio di come questi sistemi agricoli industriali ignorino l'impatto negativo sull'ambiente. Questo riguarda anche le aree intorno ai Grandi Laghi, tra cui le forniture di acqua potabile nel Midwest.
"Il problema non è limitato al Golfo del Messico. Molti altri corsi d'acqua sono inquinati da prodotti chimici agricoli. Il lago Erie, ad esempio, attualmente è in formazione una fioritura di alghe di 700 miglia quadrate, dalle cui tossine  si può contaminare anche l'acqua potabile. Le fioriture di alghe riempiono anche il più grande immissario dei Grandi Laghi, il fiume Maumee. Attualmente i funzionari sostengono che i livelli di microcistina (le tossine prodotte dalle alghe) nei tubi di aspirazione del Lago Erie sono basse, ma possono cambiare in qualsiasi momento.

Nel 2014,  Toledo, in Ohio, è stato costretto a interrompere la fornitura di acqua potabile a mezzo milione di residenti per tre giorni a causa di elevati livelli di microcistina nell'acqua. Le alghe compromettono anche l'economia regionale ogni anno, poiché la pesca ricreativa e il turismo deve essere limitato. Il lago Erie ha iniziato a manifestare problemi significativi nei primi anni 2000 ". [ Fonte ]
Le operazioni di alimentazione animale confinate in gabbie e spazi molto ristretti, contribuiscono a una litania di questioni, oltre alle pratiche disumane e immorali sul trattamento degli animali in questi ambienti. Queste attività intensive alimentano anche le malattie nel bestiame e distruggono intere comunità , provocando il fallimento delle piccole aziende agricole indipendenti o costringendo i piccoli agricoltori ad impegnarsi in pratiche non etiche.
"I rifiuti provenienti dall’allevamento intensivo di bestiame contribuiscono anche all’inquinamento atmosferico, e i lavoratori del settore e i residenti vicini agli allevamenti hanno una maggiore incidenza di asma, mal di testa, irritazione oculare e nausea".
"Secondo l’Environmental Protection Agency (EPA), gli stati americani con elevate concentrazioni di rifiuti da allevamento intensivo presentano annualmente 20-30 gravi problemi di qualità dell’acqua. Una delle ragioni per cui pochi americani sono consapevoli di queste problematiche è dovuto alle leggi cosiddette Ag-gag, che impediscono legalmente a chiunque, privati cittadini, giornalisti e dipendenti di riprendere o fotografare cosa succede nelle aziende agricole. ".[ Fonte ]
Questo elenco potrebbe andare avanti e avanti e ancora avanti e le prove ci sono. Il principale modello standard della produzione agricola è il suicidio, in quanto siamo noi stessi che distruggiamo l’ambiente naturale in cambio di alimenti a basso contenuto di nutrienti ma ad alto contenuto di antibiotici, ormoni e pesticidi che ci causano le più diverse malattie. Sappiamo già che solo un ritorno all'agricoltura biologica e su piccola scala potrà nutrire il mondo intero , è questo un obiettivo su cui puntare seriamente e globalmente se si desidera un benefico esteso a temp indefinito su ogni fattore, e forse un giorno faremo finalmente ritorno a queste metodologie intelligenti, sostenibili e rispettose dell’ambiente e della vita.

mercoledì 8 novembre 2017

RONIN: IL NUOVO CASCO BALISTICO DI DEVTAC








La società giapponese Devtac ha presentato il suo casco balistico tattico di kevlar di livello 3A della Ronin Kevlar a Defense & Security 2017 di Bangkok, Thailandia.

Il casco è in grado di fermare un proiettile della 44 magnum, fornisce un campo visivo di 160 °. Secondo gli sviluppatori, il funzionamento è stato testato da alcuni membri di unità speciali, tra cui squadre SWAT.




Ronin può apparire come maschera da softair, ma è un vero casco balistico che fornisce protezione NIJ di Livello 3A. Il peso complessivo del casco è di 4,85 libbre. Il casco Ronin è realizzato in kevlar, con pannelli aggiuntivi sulla guancia da 7 mm che vengono tenuti in posizione dai magneti al neodimio. L'uso di magneti consente di disinnestare rapidamente una delle piastre guanciali se si sceglie di avere una aderenza migliore alla guancia. C'è anche un montante NVG sulla parte frontale, nonché binari Picatinny ai lati per il fissaggio di accessori come torce elettriche. Ha anche lenti sostituibili. Esiste un sistema incorporato che impedisce l'appannamento delle lenti e un attacco del sistema di ventilazione facoltativo per la testa.



La Devtac, con sede a Yokohama, in Giappone, è nata come società di softair quando Wesley Shibata ha iniziato a fare le proprie maschere nel 2004 come  airsofter perché ha notato che le maschere sul mercato erano di scarsa qualità. Cominciò a ricercare non solo maschere ma anche caschi balistici. Negli ultimi 8 anni Devtac ha investito pesantemente nella ricerca e nello sviluppo della sicurezza balistica. Con Ronin, la società con sede a Yokohama, inizia la sua lunga ambizione di diventare un importante contributore di prodotti di protezione balistici.


Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!