martedì 11 luglio 2017

QUOTIDIANO EGIZIANO PUBBLICA DOCUMENTI DI SOSTEGNO DEL PRINCIPE DELLA CORONA SAUDITA A ISIL E AL-QAEDA

FarsNews
https://southfront.org

Sa Defenza 


Un giornale egiziano leader ha rilasciato una serie di documenti che dimostrano che il nuovo principe coronato dell'Arabia Saudita Mohammed bin Salman e la sua controparte di Abu Dhabi Mohammed bin Zayed al-Nahyan  da tempo sostengono le operazioni globali dei gruppi terroristici ISIL e al-Qaeda.

"Un documento ritrovato nell'ambasciata del Qatar e una lettera al ministro degli Esteri del Qatar, Mohammed bin Abdulrahman Al Thani, del 26 ottobre 2016, mostrano il sostegno di Mohammed bin Salman e Mohammed bin Zayed di alcuni membri chiave del partito di al-Qaeda nella penisola arabica" - scriveva il giornale in lingua araba  al Badil.

Sulla base dei documenti, del US Treasury Undersecretary for Terrorism and Financial Intelligence ha dichiarato che i principi coronati sauditi e di abu dhabi hanno stabilito contatti continui con due cittadini yemeniti, vale a dire Ali Abkar al-Hassan e Abdollah Faisal Ahdal, che si volevano terroristi.



I documenti hanno anche rivelato le attività e le operazioni dettagliate dei due cittadini yemeniti e il sostegno e l'aiuto dato ad al-Qaeda e dell'ISIL così  come il sostegno finanziario dal capo dell'intelligence Saudita Khalid bin Ali bin Abdullah al-Humaidan .



I documenti sono stati rivelati dopo che una nuova relazione rilasciata da un think tank britannico ha detto che l'Arabia Saudita è il "principale" finanziatore straniero dell'estremismo islamista nel Regno Unito e in altri paesi occidentali.

La società di Henry Jackson - un think tank di destra - ha affermato che i finanziamenti giunti dall'estero sono principalmente dai governi e dalle organizzazioni private di beneficenza dei paesi del Golfo Persico che hanno un "legame chiaro e crescente" con l'assalto violento nel Regno Unito e in altri stati occidentali.

Il gruppo ha stimato che il governo saudita e le associazioni di beneficenza hanno speso 4 miliardi di dollari per esportare la rigorosa interpretazione dell'Islam dell'Arabia Saudita, conosciuta come Wahhabismo ( praticato anche dall'ISIL e da altri gruppi terroristici), in tutto il mondo nel 2015, a partire da 2 miliardi di dollari nel 2007. Nel 2015, c'erano 110 moschee nel Regno Unito che praticavano il salafismo e il Wahhabismo rispetto a 68 nel 2007. Il denaro viene principalmente incanalato attraverso moschee e scuole islamiche in Gran Bretagna, secondo la relazione.

"L'influenza è stata esercitata anche attraverso la formazione di leader religiosi musulmani britannici in Arabia Saudita, nonché l'uso di libri di testo sauditi in alcune scuole islamiche indipendenti del Regno Unito", dice  la relazione.

Anche se molti paesi occidentali, inclusi gli Stati Uniti, hanno riconosciuto la minaccia dei finanziamenti di terroristi stranieri, la Gran Bretagna "non hanno visto  una seria risposta da parte dei responsabili politici che sostengono azioni per affrontare la sfida dell'estremismo islamista finanziato dall'estero".

Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!